• Due ricorsi mossi da due deputati di sinistra fanno cadere le misure di sgravio fiscale per gli anziani a basso reddito

Due ricorsi mossi da due deputati di sinistra fanno cadere le misure di sgravio fiscale per gli anziani a basso reddito

26.06.2022    

Dopo la notizia di ieri del Dipartimento delle finanze e dell'economia (DFE), APF-HEV Ticino prende atto che il Tribunale federale con sentenza del 4 agosto 2022 ha accolto il ricorso astratto in materia di diritto pubblico, presentato da due deputati di sinistra, contro l'introduzione del nuovo articolo 20 cpv. 4 della legge tributaria cantonale concernente il freno dell'impatto del valore locativo. La modifica di legge era stata decisa dal Gran Consiglio in data 1°giugno 2021 a seguito dell'accoglimento dell'iniziativa parlamentare elaborata presentata in data 7 maggio 2018 da Paolo Pamini e cofirmatari intitolata "Freno dell'impatto del valore locativo". Per l'iniziativista Paolo Pamini, "Gli anziani ticinesi a basso reddito che vivono in casa propria e che sono strozzati dal valore locativo possono ringraziare i deputati socialisti ricorrenti se non avranno nessuna riduzione fiscale". Il Tribunale federale sembra infatti aver cassato il freno al valore locativo per i casi di rigore, sulla base dei ricorsi depositati dai due deputati. Le motivazioni della sentenza non sono ancora state pubblicate.