Il Consiglio nazionale valuta correttamente la situazione sul mercato abitativo

A giusta ragione il Consiglio nazionale ha affondato tre nuovi interventi parlamentari politico abitativi che chiedevano maggiore regolamentazione statale.

 

Si tratta in particolare dei seguenti Interventi e Mozioni:

 

. La Mozione Hardegger che voleva l'introduzione di un diritto di prelazione a favore dei Comuni.

. L'Intervento del Consigliere nazionale Sommaruga che voleva l'introduzione di un calcolatore di pigione sul sito della Confederazione a spese del contribuente ed il supplementare rafforzamento della protezione contro le disdette già più che presente nella normativa locativa.

 

Il mercato immobiliare funziona bene e l'approvvigionamento abitativo in Svizzera è buono. L'offerta di appartamenti sfitti è in aumento come lo dimostrano le cifre. L'intervento dello Stato nei meccanismi economici è contraproduttivo e frena l'offerta abitativa. L'associazione Svizzera Proprietari Fondiari accoglie con piacere la notizia di quanto ha deciso il Consiglio nazionale.