Occasione mancata per il valore locativo

Con grande sconcerto l'Associazione Svizzera Proprietari Fondiari prende atto che la maggioranza del Consiglio degli Stati ha respinto la mozione "Sicurezza dell'alloggio. Possibilità di esercitare una volta il diritto d'opzione in ambito locativo" sebbene l'Associazione Svizzera Proprietari Fondiari abbia raccolto e consegnato al Parlamento più di 145'000 firme a sostegno della Petizione "Abolire il valore locativo". Firme che dimostrano il bisogno di trovare una soluzione corretta nell'imposizione della proprietà abitativa.

 

 

 

La Commissione dell'economia e dei tributi (CET) del Consiglio degli Stati aveva proposto un'iniziativa parlamentare in alternativa al diritto d'opzione proposto dalla Mozione. L'iniziativa è però molto vaga e priva di parametri di riferimento su come cambiare il sistema. I numerosi insuccessi passati dimostrano quanto sia difficile trasporre in prassi un cambiamento di sistema. HEV Svizzera aspetta con trepidazione la proposta d'attuazione dell'iniziativa da parte della Commissione del Consiglio degli Stati. Ci sembra di fondamentale importanza tenere giusto conto dell'obbligo costituzionale di promuovere l'accesso alla proprietà abitativa. Per una giovane famiglia è fondamentale potere inizialmente dedurre i debiti ipotecari. Se inizialmente gli immobili sono molto ipotecati a causa dei prezzi elevati, il budget casalingo delle giovani famiglie dipende dalla possibilità di dedurre fiscalmente i debiti. Altrimenti per molte giovani famiglie la proprietà abitativa non rimarrà altro che un bel sogno da sognare, ma non di più.

 

Più Informazioni sulla mozione Egloff