APF Ticino / 

Home / 

Aboliamo il valore locativo
 

Diritto d'opzione per il valore locativo

Per dare più slancio e peso politico a Berna alla Mozione Egloff, l'Associazione Svizzera Proprietari Fondiari desiderava raccogliere 100'000 firme e ne ha raccolte 145'000 in 4 mesi.

 

La Mozione Egloff, presentata il 14 marzo 2013, chiede l'adozione del seguente diritto d'opzione: ogni proprietario che abita nelle propria casa o appartamento ha il diritto di decidere una tantum se mantenere il sistema attuale (imposizione del valore locativo) o se esentarsi dall'imposta sul reddito per l'uso della propria casa o appartamento, limitando o rinunciando in contraccambio in parte alle deduzioni fiscali.

 

Accettata dal Consiglio nazionale e respinta dal Consiglio degli stati, il tema della Mozione dovrebbe venire ripreso da un iniziativa parlamentare mossa dalla Commissione dell'economia e dei tributi (CET).

 

HEV Svizzera aspetta con trepidazione la proposta d'attuazione dell'iniziativa da parte della Commissione del Consiglio degli Stati. Ci sembra di fondamentale importanza tenere giusto conto dell'obbligo costituzionale di promuovere e di accedere alla proprietà abitativa. Per una giovane famiglia importantissimo potere inizialmente dedurre i debiti ipotecari. L'esperienza insegna che a causa dei prezzi immobiliari elevati, gli immobili sono inizialmente molto ipotecati. Per questo motivo il budget casalingo viene fondamentalmente influenzato dalla possibilità o meno di fare valere le deduzioni fiscali er i debiti.  Altrimenti per molte giovani famiglie la proprietà abitativa rimarrà non più di un bel sogno da sognare.